Autismo e integrazione, Casa Gioia organizza un ciclo di seminari on line

Un ciclo di seminari gratuiti dedicati all’autismo. Dal 4 ottobre al 13 dicembre Casa Gioia organizza sette incontri on line alle ore 20.30, che saranno guidati da un team di esperti. Si affronteranno temi sia teorici, riguardanti la conoscenza della scienza Aba, che pratici, attinenti alle problematiche maggiormente presenti nella vita quotidiana di famiglie con persone fragili.

Si comincia il 4 ottobre con un incontro dedicato ai principi base ABA, l’Applied Behavior Analysis, scienza che applica procedure scientifiche derivanti dallo studio del comportamento umano. Il corso si proporrà di introdurre i partecipanti alla conoscenza dei principi base del metodo, che si fonda sull’insegnamento continuo, personalizzando i percorsi, in modo da sviluppare le abilità in modo costante.
Incontro guidato dalla D.ssa Cosima Marsella, psicologa, ricercatrice e responsabile educativa di Casa Gioia.

Gli eventi on line proseguiranno il 18 ottobre con l’incontro dedicato ai comportamenti problema. Chi vive con l’autismo, conosce la frustrazione, la difficoltà, la severa limitazione all’integrazione sociale, nonché la pericolosità per la salvaguardia della persona all’attivarsi di questa modalità. La scienza ABA, che guida le attività a Casa Gioia, consente di prevenire i comportamenti  problema, evitando di chiudere il soggetto fragile e la sua famiglia, in una gabbia di “non vita”, lavorando sul comportamento disadattivo da risolvere.
Incontro guidato dalla D.ssa Cosima Marsella, psicologa, ricercatrice e responsabile educativa di Casa Gioia.

Il 2 novembre si parlerà di progetto di vita, un insieme di programmazioni elaborate dall’equipe multidisciplinare e condivisa con la stessa persona disabile dai suoi famigliari e da altri contesti significativi per la persona. Capiamo insieme come si costruisce.
Incontro guidato dalla D.ssa Cosima Marsella, psicologa, ricercatrice e responsabile educativa di Casa Gioia.

Il 15 novembre si affronterà il tema delle emozioni. Nell’autismo si riscontrano delle difficoltà nel gestire le emozioni. Essere in grado di esprimere, riconoscere e comprendere le proprie e le altrui emozioni  è importante per riuscire a regolare il proprio comportamento. Capiamo come possiamo aiutarli attraverso l’utilizzo di strumenti diversi.
Incontro guidato dalla D.ssa Cosima Marsella, psicologa, ricercatrice e responsabile educativa di Casa Gioia.

Il 29 novembre  si parlerà di autismo e integrazione sociale. I progetti di Casa Gioia favoriscono lo sviluppo delle competenze individuali. Lasciamoci sorprendere dalle tante proposte che Casa Gioia mette in atto, sostenendo, in maniera coerente, le famiglie, nella complessa e costosa organizzazione quotidiana, a supporto della vita inclusiva dei propri ragazzi.
Incontro guidato dalla D.ssa Cosima Marsella, psicologa, ricercatrice e responsabile educativa di Casa Gioia.

Il 6 dicembre si affronterà il delicato tema della sessualità nella disabilità cognitiva, il diritto ad avere una vita sessuale in accordo con i propri desideri e con ciò che si può gestire.
Incontro guidato dal Dott. Giovanni Magoni, psicologo.

L’ultimo incontro del 13 dicembre si parlerà di un compito delicato: essere genitori di ragazzi speciali.
Essere genitori è un’esperienza incredibilmente affascinante e al contempo stressante. Non sempre le nostre aspettative riescono ad essere soddisfatte, soprattutto nelle situazioni in cui si incontrano difficoltà particolari: difficoltà legate a disturbi dello sviluppo, fisico o emotivo, sia nostri che dei nostri figli.
Il programma, si inserisce proprio qui: per imparare ad essere genitori che sanno rispondere in modo efficace alle sfide della genitorialità. Genitori capaci di cogliere cosa possono cambiare nel loro comportamento, per attivare quel cambiamento che desiderano vedere nel proprio figlio.
Incontro guidato dalla Dott.ssa Nila Rossi, psicoterapeuta clinica.

Per aderire ai seminari compila questo form .

Per informazioni contattaci tramite mail a info@casagioia.org

Scarica la locandina