Autismo e disabilità, Casa Gioia organizza un ciclo di seminari on line

Un ciclo di seminari gratuiti dedicati all’autismo e alla disabilità in genere. Dal 15 febbraio all’8 novembre Casa Gioia organizza una serie d’ incontri on line alle ore 20.30, che saranno guidati da un team di esperti. Si affronteranno temi sia teorici, riguardanti la conoscenza della scienza Aba, che pratici, attinenti alle problematiche maggiormente presenti nella vita quotidiana di famiglie con persone fragili.

Martedì 15 febbraio: CHI E’ E A COSA SERVE L’AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO
L’amministratore di sostengo è forma di tutela giuridica per persone fragili. L’incontro aiuterà a capire come poterlo diventare e come poterlo utilizzare al meglio per tutelare parenti fragili.
L’incontro sarà guidato da Ganapini Anna Responsabile de progetto “Non più soli” di CSV Emilia

Martedì 22 febbraio: I PRINCIPI BASE DELL’ABA
Il corso si proporrà di introdurre i partecipanti alla conoscenza dei principi base della scienza ABA, che si fonda sull’insegnamento continuo, personalizzando i percorsi, in modo da sviluppare le abilità in modo costante.
Incontro guidato dalla D.ssa Cosima Marsella, psicologa, ricercatrice e responsabile educativa di Casa Gioia.

Martedì 1 marzo: I COMPORTAMENTI PROBLEMA
Chi vive con l’autismo, conosce la frustrazione, la difficoltà, la severa limitazione all’integrazione sociale, nonché́ la pericolosità̀ per la salvaguardia della persona all’attivarsi di questa modalità̀. La scienza ABA, che guida le attività̀ a Casa Gioia, consente di prevenire i comportamenti problema, evitando di chiudere il soggetto fragile e la sua famiglia, in una gabbia di “non vita”, lavorando sul comportamento disadattivo da risolvere.
L’incontro sarà guidato dalla D.ssa Cosima Marsella, psicologa, ricercatrice e responsabile educativa di Casa Gioia

Martedì 8 marzo: MEDICINA DIGITALE: LE NUOVE FRONTIERE DELLA SALUTE ANCHE PER LE MALATTIE RARE
L’evoluzione digitale sta entrando nei percorsi di assistenza e cura, anche nel campo delle malattie genetico-rare. Piattaforme di medicina digitale (e-Health) migliorano da un lato l’accesso ai servizi da parte dei pazienti e dall’altro sono uno strumento a beneficio del clinico per fornire un supporto sempre più personalizzato e tempestivo.
L’incontro sarà guidato dal Dott. Marco Crimi Dottore in Biotecnologie Mediche, Coordinatore Scientifico di Ring14 International, ideatore di Genome Access.

Martedì 15 marzo: PROGETTO DI VITA: COME STRUTTURARLO E ATTUARLO NELLA QUOTIDIANITÀ̀
È un insieme di programmazioni elaborate dall’equipe multidisciplinare e condivisa con la stessa persona disabile dai suoi famigliari e da altri contesti significativi per la persona.
Capiamo insieme come si costruisce.
L’incontro sarà guidato dalla D.ssa Cosima Marsella, psicologa, ricercatrice e responsabile educativa di Casa Gioia.

Martedì 22 marzo: ASSE INTESTINO-CERVELLO: MICROBIOTA INTESTINALE ALLEATO O NEMICO?
Attraverso l’asse intestino-cervello, i microrganismi che risiedono nell’intestino sono in grado di esercitare un’importante influenza sul sistema nervoso centrale. Durante i primi anni di vita, il microbiota intestinale costituisce un fattore determinante nel corretto sviluppo del sistema nervoso. Alterazioni nella composizione del microbiota intestinale possono essere coinvolte non solo in disturbi gastrointestinali, ma anche neurologici con effetti a breve, medio e lungo termine. Promuovere un sano ecosistema microbico intestinale, fin dal concepimento, è un fattore chiave per favorire il benessere psicofisico durante tutta la vita.
L’incontro sarà guidato dalla Dott.ssa Florencia Ceppa, biochimico, specializzata nello studio del microbiota e ricercatrice.

Mercoledì 6 aprile: LE EMOZIONI NELL’AUTISMO: COME RICONOSCERLE E GESTIRLE
Nell’autismo si riscontrano delle difficoltà nel gestire le emozioni. Essere in grado di esprimere, riconoscere e comprendere le proprie e le altrui emozioni è importante per riuscire a regolare il proprio comportamento. Capiamo come possiamo aiutarli attraverso l’utilizzo di strumenti diversi.
L’incontro sarà guidato dalla D.ssa Cosima Marsella, psicologa, ricercatrice e responsabile educativa di Casa Gioia.

Martedì 12 aprile: VALUTAZIONE ED INSEGNAMENTO DELLE ABILITÀ ACCADEMICHE
Il bambino con autismo percepisce la realtà e funziona cognitivamente in modo diverso. Questa diversità va osservata, conosciuta e analizzata con lo scopo di costruire interventi psicoeducativi che favoriscano l’autonomia e l’apprendimento, promuovendo abilità e potenzialità, riducendo stati di frustrazione e/o perdita di interesse. Le difficoltà dei bambini e dei ragazzi con autismo si collocano in un continuum rispetto al livello di funzionalità, che non è stabile nel tempo e si riflette in modo diverso in diverse aree.
L’incontro sarà guidato dalla D.ssa Eleonora De Pasquale, psicologa, e supervisor di Casa Gioia.

Martedì 19 aprile: IL POTERE DELLE SCELTE: L’USO CONSAPEVOLE DELLA SCELTA PER INCREMENTARE LA PROPRIA E ALTRUI FELICITA’
Spesso ignorata ancora più spesso dimenticata, la scelta è il più grande strumento per incrementare la nostra e altrui felicità. È per questo che negli ultimi anni l’autodeterminazione è diventato un tema centrale per la qualità di vita delle persone con disabilità e non solo. Perché la scelta è una questione che riguarda tutti gli esseri umani. In questo incontro verrà trattato il tema della scelta come pratica e come tecnica per migliorare la propria e altrui esistenza. Dal comprendere le preferenze della persona con disabilità fino a capire come riconoscere i nostri valori personali più alti, un viaggio all’esplorazione di uno dei mattoni fondamentali dell’esistenza umana.
L’incontro  sarà guidato dal Dott. Roberto Cattivelli, psicoterapeuta, docente universitario e Direttore Scientifico di Casa Gioia.

Martedì 26 aprile: I VARI TIPI DI COMUNICAZIONE: CAA – PECS – SEGNI – VERBALE
Il linguaggio dei bambini affetti da autismo non può essere descritto in modo universale, è abbastanza vario. Potrebbe essere assente, povero o eccessivo; il contenuto informativo bizzarro, spesso centrato su un interesse totalmente assorbente. In alcuni casi le uniche parole del bambino sono ripetizioni automatiche (non volontarie) di parole o frasi che l’interlocutore ha appena detto.
In questo seminario analizzeremo le principali difficoltà e caratteristiche unitamente agli strumenti comunicativi che si possono utilizzare.
L’incontro sarà guidato dalla D.ssa Cosima Marsella, psicologa, ricercatrice e responsabile educativa di Casa Gioia.

Martedì 3 maggio: AFFIANCAMENTI LAVORO
I ragazzi autistici ad alto funzionamento possono lavorare in ambienti non protetti. In quest’ottica abbiamo sviluppato un progetto per inserirli positivamente in luoghi di lavoro idonei, selezionati sulla base delle loro competenze ed attitudini per accompagnarli verso una sempre maggiore autonomia e migliore qualità di vita. I compiti da svolgere saranno trasformati in protocolli ABA monitorati e implementati in base allo sviluppo del lavoro.
L’incontro sarà guidato dalla D.ssa Cosima Marsella, psicologa, ricercatrice e responsabile educativa di Casa Gioia.

Martedì 10 maggio: L’ ANALISI DEL MOVIMENTO DELL’ ATLETA CON DISABILITÀ IN RAPPORTO ALLE POTENZIALITÀ DI SVILUPPO DI SPORT SOCIALE DELLA FAMIGLIA
Parleremo dell’analisi del movimento dell’atleta con disabilità in rapporto alle potenzialità di sviluppo di sport sociale della famiglia, infatti è importante capire, oltre a come si muove l’atleta, anche se ci sono attività sportive o ludiche già praticate da membri della famiglia in modo da avere una prospettiva di sviluppo futuro dell’attività indipendente della famiglia.
L’incontro sarà guidato da David Orlandini, sportivo agonistico, specializzato in sport per disabilità intellettive e autore dell’ e-book : Sport, disabilità ed isolamento sociale (Infinito Edizioni) e del libro: Equilibrio Dinamico (Infinito Edizioni), con la collaborazione dell’Associazione All Inclusive di Reggio Emilia.

Martedì 17 maggio: LA SELETTIVITA’ ALIMENTARE NELL’AUTISMO
La selettività alimentare, anche nei bambini con autismo, comporta una forte rigidità nella scelta del cibo, con la conseguente assunzione di un numero limitato di alimenti, accompagnata da un rifiuto per i nuovi cibi. Dunque i bambini mangiano solo alcuni cibi e ne rifiutano gli altri, e quando il genitore cerca di allargare il range di cibi assunti dal proprio bambino questo reagisce, nella maggior parte dei casi, con disgusto e rabbia. Altre reazioni possono essere: urla, pianto, aggressività etero e auto diretta, fuga, angoscia, masticare senza deglutire e sputare. Capiamo come possiamo aiutarli attraverso l’utilizzo della scienza ABA.
L’incontro sarà guidato dalla D.ssa Cosima Marsella, psicologa, ricercatrice e responsabile educativa di Casa Gioia.

Martedì 24 maggio: I FIGLI DISABILI NEI PROCEDIMENTI SEPARATIVI E DI DIVORZIO PECULIARITÀ DELL’AFFIDO E DELLE QUESTIONI AFFERENTI AL MANTENIMENTO
L’avvocato illustrerà le migliori prassi per una corretta gestione della separazione e del divorzio in famiglie con figli disabili al fine di una loro corretta tutela.
L’incontro sarà guidato dall’Avv. Ligabue Veronica.

Martedì 31 maggio: TRAINING SANITARI
Abituare i bambini/ragazzi/adulti con disabilità cognitive e autismo a svolgere analisi e visite sanitarie in modo collaborativo e il più possibile sereno è il risultato che Casa Gioia si propone di ottenere attraverso la definizione di un assesment di procedure, basate sulla scienza ABA, da svolgere e una graduale esposizione alle strumentazioni e alle azioni, fino all’accompagnamento nel loro svolgimento.In questo modo, oltre ad aiutare i pazienti a collaborare evitando tempi molto prolungati nello svolgimento dell’esame, il trauma di azioni contenitive o addirittura di sedazioni, o il mancato svolgimento di tali analisi a causa di comportamenti oppositivi, daremo anche sollievo alla famiglia che solitamente vive queste situazioni con molta ansia e stress.
L’incontro sarà guidato dalla D.ssa Cosima Marsella, psicologa, ricercatrice e responsabile educativa di Casa Gioia.

Martedì 13 settembre: COME PROGETTARE UNA CORRETTA ED EFFICACE INTEGRAZIONE SOCIALE E AUTONOMIA DI VITA
I progetti di Casa Gioia favoriscono lo sviluppo delle competenze individuali.Lasciamoci sorprendere dalle tante proposte che Casa Gioia mette in atto, sostenendo, in maniera coerente, le famiglie, nella complessa e costosa organizzazione quotidiana, a supporto della vita inclusiva dei propri ragazzi.
L’incontro sarà guidato dalla D.ssa Eleonora De Pasquale, psicologa, e supervisor di Casa Gioia.

Martedì 20 settembre: ASSICURARSI PER ASSICURARLI: COME UTILIZZARE LE ASSICURAZIONI PER PREVENIRE COSTI FUTURI
A breve le specifiche.

Martedì 27 settembre: DSA e BES: DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO E BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI
La sensibilità e l’interesse della scuola e della società in generale per i disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) e per i bisogni educativi speciali (BES) sembra crescere di anno in anno. Le diagnosi più comuni come dislessia, disgrafia, disortografia e discalculia sono in continuo aumento richiedendo alla scuola e ai genitori uno sforzo di adattamento e di risposte sempre più puntuali e specialistiche. L’incontro avrà lo scopo di orientare alle caratteristiche delle diagnosi più comuni e le risposte che l’analisi del comportamento può fornire ai bisogni che generano.
L’incontro sarà guidato dalla D.ssa Cosima Marsella, psicologa, ricercatrice e responsabile educativa di Casa Gioia.

Martedì 4 ottobre: SESSUALITA’ NELLA DISABILITA’ COGNITIVA
In questa serata si affronterà il delicato tema della sessualità nella disabilità cognitiva, il diritto ad avere una vita sessuale in accordo con i propri desideri e con ciò che si può gestire.
L’incontro sarà guidato dal Dott. Magoni Giovanni, psicologo.

Martedì 11 ottobre: PERCORSI DI INTEGRAZIONE SCOLASTICA
Nella vita di una persona disabile è di fondamentale importanza realizzare un lavoro di rete, dove la persona fragile diventa soggetto su cui programmare un percorso educativo personalizzato e non oggetto da assistere. A supporto di questo principio, Casa Gioia, presente in tutti gli aspetti di vita di un ragazzo con disabilità, è fortemente consapevole di quanto l’inclusione scolastica, sia un tassello importante per innalzare la qualità di vita del ragazzo nella comunità scolastica che rappresenta un contesto di incontro e confronto con i coetanei, fondamentale per un equilibrato sviluppo fisico, emotivo e relazionale. A fronte di ciò propone dei progetti mirati all’inclusione scolastica, a supporto del lavoro degli insegnanti, che mirano ad offrire una pluralità di risposte attente ai bisogni di ciascuno attraverso percorsi individualizzati.
L’incontro sarà guidato dalla D.ssa Eleonora De Pasquale, psicologa, e supervisor di Casa Gioia.

Martedì 18 ottobre: RACCOLTA DATI E QUADERNO ELETTRONICO
Applicare la scienza ABA significa prendere dati costantemente in modo veloce, preciso e oggettivo. In questo incontro spiegheremo le basi della presa dati sia fatta in modo tradizionale carta/penna sia fatta tramite l’utilizzo di un software specifico e personalizzabile.
L’incontro sarà guidato dalla D.ssa Cosima Marsella, psicologa, ricercatrice e responsabile educativa di Casa Gioia.

Martedì 25 ottobre: MINDFULNESS E GENITORIALITA’
Insieme per parlare di un compito delicato: essere genitori di ragazzi speciali. Essere genitori è un’esperienza incredibilmente affascinante e al contempo stressante. Non sempre le nostre aspettative riescono ad essere soddisfatte, soprattutto nelle situazioni in cui si incontrano difficoltà particolari: difficoltà legate a disturbi dello sviluppo, fisico o emotivo, sia nostri che dei nostri figli.
Il programma, si inserisce proprio qui per imparare ad essere genitori che sanno rispondere in modo efficace alle sfide della genitorialità. Genitori capaci di cogliere cosa possono cambiare nel loro comportamento, per attivare quel cambiamento che desiderano vedere nel proprio figlio.
L’incontro sarà guidato dalla Dott.ssa Nila Rossi, psicoterapeuta clinica.

Martedì 8 novembre: EPILESSIA E NUOVE FRONTIERE FARMACOLOGICHE
A breve le specifiche.

Data da destinarsi: SOS GENITORI: IL MIO BAMBINO FA TROPPI CAPRICCI
Il vostro bambino si rifiuta di mangiare: urla, serra le labbra e allontana il piatto. La sera, quando siete distrutti dal lavoro e sognate il sonno profondo, lui si catapulta puntualmente nel lettone e neanche un carro attrezzi riesce a smuoverlo. Non vuole andare all’asilo, si rifiuta di usare il vasino, piange e non si capisce perché. “Questo è mio!”, urla al fratellino. “No, lascialo, è mio!” risponde l’altro… Quante volte vi è capitato di assistere a scene come queste? E poi, quale gioco proporgli? Come “intrattenerlo” senza ricorrere a “mamma televisione”? Come fargli rispettare le regole? Quante attenzioni dedicargli senza viziarlo?
L’incontro sarà guidato dalla D.ssa Eleonora De Pasquale, psicologa, e supervisor di Casa Gioia.

Per aderire ai seminari compila questo form .

Per informazioni contattaci tramite mail a info@casagioia.org

Scarica la locandina di febbraio 2022

Scarica la locandina di marzo 2022

Scarica la locandina di aprile 2022

Scarica la locandina di maggio 2022